Vaglio mobile Hextra Ecostar
Camec

Gli interventi finanziati nel 2015 dalla Regione Lombardia per le attività di gestione dei rifiuti

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato il programma annuale d'intervento per l'attuazione delle misure di prevenzione connesse ad attività di gestione dei rifiuti per l'anno 2015. L'importo totale del programma ammonta a 5.430.688,00 euro a valere sul bilancio 2015. La manovra intende predisporre le norme e i regolamenti regionali, nonché la partecipazione alla definizione della normativa regionale in materia di bonifica e rifiuti.

I soggetti destinatari della manovra sono i Comuni di:

  • Casalpusterlengo - discarica ex Pantaeco con un finanziamento pari a 2.900.000 euro;
  • Cilavegna - area ex cotonificio "Rondo" con un finanziamento pari a 1.480.480 euro;
  • Maleo - ex discarica localita' Cascina Sessa con un finanziamento pari a 500.000 euro;
  • Fiesse - Cave Rocca con un finanziamento pari a 550.138,50 euro.

COMUNE DI CASALPUSTERLENGO - DISCARICA EX PANTAECO Si tratta di una discarica con autorizzazione revocata; le criticità riscontrate per tale impianto sono riconducibili principalmente all'assenza dell'impermeabilizzazione superficiale e alla mancata realizzazione dell'impianto di captazione e combustione del biogas e della rete di drenaggio delle acque meteoriche insistenti sul corpo rifiuti. Inoltre, la rete di captazione del percolato non è più funzionante in modalita' automatica per il mantenimento del battente minimo previsto nei serbatoi di stoccaggio del percolato.

Il progetto di intervento prevede la messa in sicurezza dell'area e l'esecuzione di tutte le opere di chiusura della discarica, ovvero capping definitivo, impianto di captazione e combustione biogas, trattamento e ricircolo del percolato e rete di smaltimento delle acque meteoriche.

COMUNE DI CILAVEGNA - AREA EX COTONIFICIO "RONDO" Si tratta di un ex impianto di trattamento e cernita di rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata. Le problematiche rilevate in questo sito sono dovute alla presenza presso il piazzale scoperto e gli edifici limitrofi di numerosi cumuli di rifiuti aventi natura eterogenea. Sono stati rinvenuti anche rifiuti di natura eterogenea all'interno dell'intercapedine tra la pavimentazione piu' superficiale e quella più profonda del cosiddetto Edificio A e rifiuti interrati frammisti a terreni/riporti. Il progetto di intervento prevede l'asportazione e lo smaltimento dei rifiuti stoccati presso il piazzale e gli edifici limitrofi, compresi i rifiuti presenti nell'intercapedine della platea dell'Edificio A, nonché lo scavo e lo smaltimento dei rifiuti interrati e dei terreni/riporti non conformi frammisti.

COMUNE DI MALEO - EX DISCARICA LOCALITÁ CASCINA SESSA Si tratta di una discarica di RSU con autorizzazione scaduta. La criticita' della discarica è legata al perdurare all'interno del corpo rifiuti di un notevole quantitativo di percolato che rimane sostanzialmente inalterato nel tempo, nonostante gli interventi di captazione e smaltimento (ad oggi 45.000 tonnellate già smaltite). Il progetto di intervento consiste nell'asportazione del percolato al fine di prevenire la contaminazione ambientale di acque superficiali e sotterranee.

COMUNE DI FIESSE - CAVE ROCCA Si tratta di un impianto di trattamento di rifiuti non autorizzato e cessato. Le problematiche rilevate in questo sito sono dovute alla presenza, in particolare, di un cumulo di rifiuti costituito da inerti frammisti a polveri di abbattimento fumi. Il progetto di intervento prevede la completa rimozione del cumulo di rifiuti mediante escavatore meccanico e il successivo smaltimento.


VENICE 2020