VTN Europe. A different way

È nata Alea Ambiente

Alea Ambiente Spa è la nuova società in house di 13 comuni della Romagna Forlivese – Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Forlì, Forlimpopoli, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Rocca San Casciano e Tredozio - che dal 1° gennaio 2018 si occupa della gestione dei rifiuti, in base ad un sistema integrato, dove il rifiuto viene considerato dalla produzione, alla raccolta, al trattamento e recupero. 

È nata Alea Ambiente

La società è stata costituita il 6 giugno 2017 e a settembre ha ricevuto ufficialmente l’affidamento del servizio per la gestione dei rifiuti di 13 Comuni della Romagna Forlivese: un territorio di 1.014 km2, con 183mila abitanti. Saranno oltre 86mila le utenze domestiche servite da Alea Ambiente  e più di 11mila quelle non domestiche.

Gli obiettivi della nuova Società, entro un anno dall’avvio, sono:

  • introduzione e gestione uniforme della raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio servito;
  • raggiungimento almeno del 74% di raccolta differenziata;
  • diminuzione del 22% del rifiuto totale prodotto;
  • diminuzione del 54% del rifiuto secco residuo prodotto;
  • aumento di persone impiegate nei Green Jobs.

Nei mesi scorsi la società ha provveduto all’acquisizione e ai lavori di edilizia necessari a rendere operativa la futura sede di via Budrione e quella di via Golfarelli a Forlì: la prima è la sede operativa da cui partiranno i mezzi per la raccolta dei rifiuti, mentre nella seconda sono situati gli uffici amministrativi e lo sportello per i cittadini. Varie sono state le attività preparatorie svolte in questi mesi per rendere Alea Ambiente completamente operativa, tra cui: la mappatura del territorio servito, l’assunzione in loco del personale necessario e l’avvio della campagna informativa verso la cittadinanza. Inoltre, sono state avviate tutte le procedure di gara per l’affidamento dei vari servizi previsti dalla normativa e le diverse iscrizioni agli albi di settore necessarie per espletare il servizio.

A partire dal 1° gennaio 2018 gli operatori di Alea Ambiente svolgono il regolare servizio di raccolta dei rifiuti, in continuità con quanto svolto dalla precedente gestione. Resta, quindi, attiva la raccolta stradale, o il porta a porta dove presente; anche il sistema tributario resterà invariato.

I PROSSIMI STEP
A partire dalla primavera 2018 inizierà gradualmente la consegna del materiale adeguato alla nuova modalità di raccolta dei rifiuti (contenitori, sacchetti e materiale informativo). Gli addetti alla distribuzione, muniti di tesserino di riconoscimento, consegneranno il materiale a domicilio a tutte le utenze; inoltre verranno organizzati degli incontri pubblici per illustrare alla cittadinanza il nuovo sistema.

Nel corso del secondo semestre 2018, la nuova modalità di raccolta verrà introdotta gradualmente in tutti i 13 Comuni serviti da Alea e dal 1° gennaio 2019 su tutto il territorio sarà attivo il porta a porta e verrà applicata la tariffa puntuale a tutte le utenze servite.


Sardinia Symposium 2019