VTN Europe. A different way
TOMRA presenta le sue tecnologie di selezione a sensori ad Aluminium 2018

TOMRA presenta le sue tecnologie di selezione a sensori ad Aluminium 2018

TOMRA Sorting Recycling mostrerà come le tecnologie X-TRACT e LIBS possano contribuire ad aumentare l'offerta mondiale di alluminio, tenendo in conto la sostenibilità. 

TOMRA Sorting Recycling presenterà le sue tecnologie di selezione basate su sensori ad Aluminium 2018, la principale fiera mondiale nel settore dell’alluminio che si svolgerà a Düsseldorf dal 9 all'11 ottobre. Lo stand di TOMRA avrà come protagonista la macchina X-TRACT, che separa i materiali di valore dai rifiuti metallici, e la sua tecnologia all'avanguardia LIBS, che seleziona e separa con precisione le diverse leghe di alluminio lavorate.

Aluminium 2018 dovrebbe attirare più di 27.000 visitatori da 100 paesi per condividere le ultime novità su tutto quello che riguarda l’alluminio, dalla produzione alla lavorazione, dai prodotti finiti al riciclo. TOMRA sarà al padiglione 11, stand n. 11|54. Gli esperti tecnici dell'azienda saranno a disposizione durante i tre giorni dell'evento per rispondere alle domande dei visitatori.  

La partecipazione di TOMRA ad Aluminium 2018 evidenzia come l'azienda fornisca soluzioni tecniche a due delle più grandi sfide del settore: con la produzione globale di alluminio spinta ai massimi storici a causa della crescente necessità di metalli leggeri per la transizione energetica e il trasporto, il riciclo può aiutare a soddisfare la domanda di materiale; e con l'intensificarsi delle pressioni per la sostenibilità, il riciclo migliora la conservazione delle risorse.

Frank van de Winkel, responsabile dello sviluppo commerciale di TOMRA Metals, ha dichiarato: "Gli elevati livelli di produzione di alluminio e l'elevata precisione delle moderne tecniche di selezione delle leghe rendono sempre più interessante la valorizzazione di materiali secondari che altrimenti andrebbero persi. Inoltre, il riutilizzo dei rottami metallici è una pratica rispettosa dell'ambiente che dimostra l'impegno dell'industria verso la sostenibilità. Per queste ragioni siamo ansiosi di poter presentare le nostre tecnologie ad Alluminio 2018 con raffinatori e rifusori".

X-TRACT di TOMRA separa i metalli pesanti dalle leghe di alluminio con una precisione talmente elevata - indipendentemente dalle dimensioni dei materiali, dall'umidità o dal livello di inquinamento superficiale - da raggiungere una purezza dell'alluminio del 98-99%, anche in presenza di miscele diverse e con granulometrie ridotte. Questa tecnologia utilizza un tubo elettrico a raggi X, in modo che le radiazioni a banda larga possano penetrare nel materiale per fornire informazioni sull'assorbimento spettrale. Questi dati vengono poi misurati con una telecamera a raggi X ad alta sensibilità per identificare la densità atomica del materiale, indipendentemente dal suo spessore. La tecnologia dei sensori DUOLINE® di TOMRA utilizza due linee di sensori indipendenti con sensibilità spettrali diverse.

La tecnologia di smistamento dei sensori basata su LIBS di TOMRA estende le opzioni per l'utilizzo di rottami e alluminio secondario. Utilizzando un laser dinamico in grado di monitorare l'intera larghezza del nastro, questo ha il vantaggio unico di eliminare la complessa e costosa necessità di separare i materiali in singole corsie. Ciò consente la selezione e la separazione di diverse leghe di alluminio lavorato con livelli di efficienza senza precedenti, raggiungendo precisioni di selezione del 99% di purezza (o superiore) con rese elevate da tre a sette tonnellate l'ora.  

Aluminium 2018 fornirà inoltre a riciclatori, fonderie e rifusori l’occasione di approfondire le modalità con cui TOMRA personalizza le soluzioni tecniche in base alle esigenze dei clienti. La combinazione di tecnologie all'avanguardia e supporto tecnico personalizzato spiega perché TOMRA è diventata uno dei fornitori leader di macchine per la selezione in Europa, Asia e Stati Uniti. Oltre 60 unità TOMRA sono state vendute in tutto il mondo per la separazione di diversi tipi di rottami, come le lastre di leghe miste di alluminio provenienti dai vecchi rottami di lamiera, i rottami dei profili di estrusione, le lattine per bevande e i rottami di produzione derivati dai rifiuti di lavorazione industriale.      


Sardinia Symposium 2019

FOTOALBUM