CESARO MAC IMPORT Natural Attitude
CAMEC 2022

Prosegue il dibattito sulla transizione energetica siciliana. A ECOMED 22 convegni specialistici sull’Agenda 2030

Il programma dei convegni del salone targato Amazing Events di Giusy Giacone e Salvo Peci risulta essere davvero ricco: idrogeno, energia solare, eolico, biocombustibili e idroelettrico, saranno i temi attorno ai quali ruotano oggi gli incontri, presenziati da esperti di settore, professori universitari, presidenti degli Ordini professionali, dirigenti regionali, grandi imprese e giornalisti. L'obiettivo è accendere i riflettori su temi di enorme importanza verso le nuove politiche green.

Prosegue il dibattito sulla transizione energetica siciliana. A ECOMED 22 convegni specialistici sull’Agenda 2030

“Un lavoro sinergico, quello fatto dal Comitato Scientifico e dal Comitato dei Portatori d’interesse che, in stretta collaborazione con gli uffici del Dipartimento per l’Energia della Regione Siciliana ci ha consentito di arrivare ad un programma convegni di alto spessore, che si è fatto catalizzatore di idee ed energie”, il prof. Giuseppe Mancini Coordinatore dei lavori dei Comitati Tecnico-Scientifici di CATANIA 2030 presenta orgoglioso il fitto programma di appuntamenti che vedono coinvolte aziende, università e Amministrazioni Pubbliche. “ECOMED - PROGETTOCOMFORT - prosegue Mancini - è ormai una realtà consolidata che in tanti invidiano e che offre prospettive di futuro a tante aziende e a tanti ragazzi che si affacciano adesso al mondo del lavoro e che hanno la possibilità di entrare in diretto contatto con centinaia di aziende”.

Il programma dei convegni del salone targato Amazing Events di Giusy Giacone e Salvo Peci risulta essere davvero ricco: idrogeno, energia solare, eolico, biocombustibili e idroelettrico, saranno i temi attorno ai quali ruotano oggi gli incontri, presenziati da esperti di settore, professori universitari, presidenti degli Ordini professionali, dirigenti regionali, grandi imprese e giornalisti. L'obiettivo è accendere i riflettori su temi di enorme importanza verso le nuove politiche green.

Ogni Paese è tenuto a fornire il suo contributo sviluppando una propria strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile.

Uno spazio tutto suo avrà l’approfondimento della strategia siciliana per la transizione energetica: “Le Giornate dell’Energia”, promosse dal Dipartimento dell'Energia della Regione Siciliana, tornano infatti ospiti di ECOMED - PROGETTOCOMFORT per fare il punto sulle sfide per lo sviluppo sostenibile della regione siciliana: l’idrogeno e la transizione energetica come opportunità per la Sicilia per promuovere modelli di sostenibilità ambientale, potenziando il ricorso alle fonti rinnovabili per puntare alla decarbonizzazione e creare anche nuove opportunità economiche e imprenditoriali. 


Ma si parla anche di Smart City e Smart Road: prodotti e servizi innovativi al servizio della comunità ed attenti alla tutela dell’ambiente. Scopo del convegno "L’evoluzione dei bisogni e delle tecnologie per fare diventare le città delle Smart City" organizzato da T.Net è quello di coinvolgere ed informare un numero importante di municipalità italiane sulle opportunità di accedere ai fondi Europei e a finanziamenti ad hoc. Presentato il progetto “Taormina City Tech” come soluzione tecnica replicabile e ripetibile per trasformare le nostre città in vere Smart city con progetti concreti e affrontabili anche dalle piccole realtà. 

Garantire un presente ed un futuro migliore al nostro Pianeta e alle persone che lo abitano è ciò che sta a cuore anche all’ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform), la piattaforma italiana degli stakeholder dell’economia circolare, che si pone come spazio di riferimento, di convergenza e di confronto delle varie iniziative in Italia, anche per rappresentare all’Europa, in maniera coordinata ed efficace, la via italiana per l’Economia Circolare.  Con il Convegno “La Piattaforma Italiana degli attori dell’economia circolare ICESP: la via italiana per l’economia circolare”, ICESP ha l’obiettivo di creare un punto di convergenza nazionale sulle iniziative, le esperienze, le criticità, le prospettive e le aspettative sull’economia circolare che il sistema Italia vuole e può rappresentare in Europa con un’unica voce, promuovendo il modo italiano di fare economia circolare.

Attraverso il workshop “La Transizione Ecologica e la Sindrome B.A.N.A.N.A – Strategie per una migliore accettabilità sociale dei progetti FER”, Falck Renewables, invece,  promuove e pone l’attenzione alle comunità energetiche rinnovabili come strumento per sostenere l’uso delle energie rinnovabili e, allo stesso tempo, contribuire alla lotta alla povertà energetica attraverso la riduzione dei consumi e la diminuzione delle tariffe. 

“Discutere temi importanti come la transizione ecologica, la sua accettabilità locale e le comunità energetiche, in un convegno con ospiti di rilievo e aperto dall’assessore Baglieri, è stata una grande opportunità per Falck Renewables e per il nostro lavoro, vicino ai territori, in Sicilia. Il coinvolgimento delle comunità locali è un nostro tema identitario. In Sicilia stiamo sviluppando progetti rinnovabili con un forte impegno nei confronti dei territori, a partire dalla prima esperienza italiana di lending crowdfunding per il nostro progetto agrivoltaico di Scicli, in provincia di Ragusa”, ha commentato Fabrizio Tortora, Responsabile sviluppo greenfield , Falck Renewables SpA a margine del convegno al quale è intervenuta l’Assessore Regionale all’Energia della Regione Siciliana, Daniela Baglieri.

Grande attesa per la giornata di domani per la presenza del Presidente della Regione Nello Musumeci che chiuderà i lavori di “Le Energie della Sicilia” e per due appuntamenti imperdibili: la premiazione dei Sindaci che sono riusciti ad ottenere risultati ragguardevoli nella raccolta differenziata  e il convegno organizzato da CONAI e ANCI dal titolo “Green Economy, protagonista della ripartenza con relatori il presidente Anci Enzo Bianco, il presidente nazionale CONAI Luca Fernando Ruini e il Segretario Generale Anci Sicilia Mario Emanuele Alvano.


Tomra autosort flake 2022