Frantumazione e riciclaggio a km zero

Frantumazione e riciclaggio a km zero

Dalla Svizzera l’azienda Fabris Scavi racconta il suo cantiere dove lavorano una benna frantoio e una vagliante MB Crusher.

Il vantaggio di questa macchina – la benna frantoio BF90.3 – è che ci consente di frantumare il materiale direttamente in cantiere senza doverlo portare in discarica”

Ci accoglie così Moreno Fabris, titolare dell’azienda Fabris Scavi & Trasporti in Svizzera, impegnato attualmente in un cantiere nel Canton Ticino. Al lavoro con le sue macchine operatrici ci sono due macchinari MB Crusher, una benna frantoio BF90.3 e una benna vagliante MB-S14, entrambe acquistate dal Dealer di zona Ferrari Macchine Edili SA.

Il cantiere ecologico

Fabris Scavi & Trasporti sta portando avanti per conto di un cliente un lavoro di bonifica di un terreno in pendenza a Mendrisio, dove sarà successivamente costruito un nuovo capannone. Il materiale scavato viene lavorato dalla benna frantoio BF90.3 per la riduzione volumetrica; successivamente viene vagliato con la benna vagliante MB-S14 ad una granulometria di 0.8 mm e riutilizzato per realizzare la sottostruttura del terreno.

Utilizzando in combinata i due prodotti MB Crusher possiamo ottenere un materiale pulito, della dimensione ottimale, senza doverlo portare in discarica – racconta il Moreno Fabris - Quindi niente costi di discarica, niente costi di fornitura del materiale, niente costi di trasporto; il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente, perché viene riutilizzato in cantiere lo stesso materiale scavato e si evitano i viaggi in discarica con i camion”.

“Non solo – prosegue Fabris - la benna vagliante MB è veramente facile da mantenere, ha un struttura semplice e il cesto, formato da pannelli modulari intercambiabili, può essere cambiato molto velocemente. Altra cosa molto importante per chi lavora nel settore, entrambe le attrezzature MB Crusher non producono vibrazioni al braccio dell’escavatore, grazie alla particolare progettazione della loro struttura”.

Vista la particolare morfologia del terreno, l’azienda svizzera ha bisogno di utilizzare degli strumenti versatili, non ingombranti, che consentano di fare un lavoro agile e veloce: “Con le attrezzature MB Crusher posso lavorare in posti scomodi e stretti, dove un frantoio fisso o semovente comporterebbe volumi di macchina e lavorazione molto importanti. Qui in Svizzera tanti cantieri sono piccoli o in pendenza, quindi è importante avere un accessorio che consenta di lavorare bene in aree di dimensioni ridotte o complesse".

Terra di coltura a impatto zero per parchi e giardini

Oltre ai lavori di bonifica, Fabris Scavi impiega la benna vagliante MB-S14 anche per ottenere terra di coltura, che sarà poi riutilizzata per realizzare le rifiniture del suolo in lavori di sistemazione di parchi e giardini.

Con quale vantaggio?

Grazie alla particolare geometria del cesto – interviene Fabris - la benna vagliante MB mi consente di mantenere all’interno del materiale lavorato i sassi presenti nel terreno, fino ad un diametro di 2 cm. In questo modo è possibile legare il  terriccio  in modo ottimale permettendo un miglior scorrimento geologico dell’acqua”.

Per chiunque si occupi di sistemazione del verde pubblico o privato, il riutilizzo del materiale inerte lavorato permette l’abbattimento dei costi, senza trascurare il rispetto stesso dell’habitat naturale.

Il ciclo completo del riciclaggio

E’ proprio utilizzando in combinata i due prodotti MB – benna frantoio e vagliante – che Fabris Scavi è riuscito a ottenere il ciclo completo del riciclaggio: riduzione volumetrica, pulizia del materiale e riutilizzo il loco.

Ho voluto trovare dei sistemi per abbattere i costi, che mi consentissero di riutilizzare il materiale di risulta, in modo da essere competitivo con le opere di fornitura per i miei clienti – sottolinea il sig. Fabris - Non solo, con i prodotti MB riduco i consumi, i costi di personale, i costi di usura dei macchinari e ottengo un riciclaggio impeccabile a costi altamente competitivi senza problemi di interruzioni, cosa che non mi sarebbe consentita con un classico frantoio”.

Le benne frantoio e vaglianti MB possono essere dotate sia di kit deferizzatore per la raccolta del ferro/armature dal materiale di demolizione che di kit nebulizzatore per l’abbattimento delle polveri (quest’ultima molto utile per chi lavora in cantieri cittadini, dove le polveri devono essere controllate.


Ecomondo 2017

FOTOALBUM